Nightlife a Seul: quartieri, locali, bar, discoteche, club per la vita notturna

Nightlife Seul Quartieri Locali Bar Club Vita Notturna

Vi abbiamo sempre descritto Seul come una città estremamente vitale e vi assicuriamo che non lo è solo durante il giorno ma anche di notte. La scena della nightlife della capitale sudcoreana è assolutamente variegata e brulicante di opzioni, le abitudini dei suoi abitanti però sono un po’ diverse da quelle che abbiamo in occidente. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla vita notturna e del clubbing alla coreana e in particolare nella capitale: se vi state chiedendo cosa fare di sera (e di notte) a Seoul, siete nel posto giusto.

La prima precisazione da fare è che in Corea del Sud, soprattutto nelle grandi città, dopo una lunghissima giornata di lavoro (che spesso termina molto tardi) i giovani (e chi non si deve occupare della famiglia) finiscono quasi sicuramente a fare baldoria. Che sia anche solo qualche ora a bere con i colleghi o una serata interminabile con gli amici, sono moltissimi quelli che ritardano il ritorno a casa per bere e mangiare in compagnia. Noi siamo abituati a riservare queste occasioni più disinibite al week end mentre in Corea ubriacarsi (almeno un po’) al termine della giornata lavorativa è quasi un rituale! La tradizione locale vuole che si facciano vari round di bevute cambiando varie location (si usa la parola “cha”, che significa giro o round), mangiando e facendo baldoria a volte per qualche ora (solo un paio di “cha”) e altre fino alle prime ore del mattino.

Approfondimento: Cosa fare e vedere in 3 o 4 giorni a Seoul, gli itinerari

Tipologie di locali in Corea del Sud

Per comprendere la nightlife di Seul è indispensabile capire quali siano le tipologie di locali a disposizione per le vostre serate. Ecco i più comuni e come (soprattutto in quali occasioni) vengono scelti dagli abitanti della capitale.

Nella vostra ricerca potreste incappare in club riservati ai soli cittadini coreani, sembrerà una cosa strana ma da sempre nel paese c’è la percezione che gli stranieri siano più inclini ad iniziare risse (in questo l’abbondante presenza per lungo tempo di personale militare americano c’entra qualcosa) e per questo motivo l’ingresso vi sarà vietato. Vedrete solitamente cartelli ben esposti e chiari, quindi vi consigliamo di rispettare questa regola per evitare problemi.

Se prima di iniziare a far baldoria volete dedicarvi a conoscere lo street food coreano vi consigliamo di dirigervi in uno dei tantissimi mercati: ne abbiamo parlato in questo articolo dedicato ai posti dove mangiare cibo di strada a Seul.

Gogi jib

Il luogo per eccellenza dove parte la serata in corea è il gogi jib, che significa letteralmente ristorante di carne e in pratica indica tutti i tipi di ristoranti per barbecue alla coreana. Sono posti molto conviviali dove gli amici e le famiglie si riuniscono attorno a una griglia, cucinando carne, mangiando, facendo chiasso e soprattutto bevendo moltissimo (principalmente soju e birra).
Siete in cerca di un gogi jib per fare festa e gustare cibo tipico? Leggete il nostro articolo sui migliori ristoranti di Seul e troverete preziosi consigli! 

Bar

Le serate proseguono generalmente nei classici bar, quando ancora non si è completamente ubriachi e magari si vuole provare qualche cocktail particolare o bere una buona birra artigianale… molti sono eleganti e curati e offrono musica dal vivo, mentre altri sono più alla mano e privilegiano drink locali dal costo contenuto.
Uno dei luoghi preferiti dai coreani che devono stare attenti al budget sono i “self bar” dove ci si serve direttamente da delle macchinette o da grandi frigoriferi.

Hofs

Se le serate procedono torna generalmente agli avventori un certo languorino, quindi un grande classico è cercare un hof, ovvero un locale dove tipicamente si mangia e si beve alcool. Gli hof servono tipicamente cibi “da bevuta” (anju) sfiziosi e saporiti… il più classico è certamente l’abbinamento pollo fritto e birra ghiacciata.

Club

Quando si decide di tirare davvero tardi si arriva al club, abitudine generalmente tipica dei ragazzi più giovani. A Seoul ovviamente ci sono scelte molto diverse, club giganti e internazionali ma anche posti più piccoli e ricercati magari dallo stile molto underground. É importante sapere che molti hanno un ticket d’ingresso (che generalmente comprende una o più bevute) anche abbastanza alto, fino a 30 euro. Quelli per ragazzi più giovani sono solitamente più economici e non richiedono prenotazione.

Karaoke (noraebang)

Una sessione finale di karaoke è quasi obbligatoria per un gruppo di amici ubriachi che si aggirano per Seul. Questo tipo di locale è molto popolare tra i coreani di tutte le età: in pratica si prenota una sala privata, si ordina da bere e si inizia a cantare finché non è davvero ora di andare a casa.

Booking clubs

Per chi è in cerca dell’anima gemella o di compagnia ci sono i booking clubs, dove tipicamente si va per conoscere ragazzi e ragazze. Spesso questi locali lavorano per fasce d’età e l’ingresso non è consentito ai più giovani. Attenzione perché spesso molti uomini rimangono fuori perché chi sta all’ingresso deve mantenere equilibrato il numero di uomini e di donne all’interno del bar, quindi se ci sono poche ragazze in giro si creerà probabilmente una coda di uomini in attesa di entrare.

Quartieri dove andare la sera e notte a Seul

Le zone dove muoversi per godere della night life della metropoli variano principalmente in base all’età degli avventori abitudinari e delle caratteristiche del quartiere. Queste sono alcune delle principali aree di vita notturna e l’affluenza differisce abbastanza in base al giorno della settimana, anche se generalmente quasi tutto è aperto 7 giorni su 7. Molti ristoranti sono il luogo perfetto per passare una splendida serata bevendo e mangiando, tendenzialmente quelli che rimangono aperti più a lungo sono i BBQ mentre la maggior parte degli altri ristoranti chiude attorno alle 22 anche nelle zone di night life, infatti non è comune fare tardissimo la sera per i coreani, a meno che non si scelga di andare in un club.

Hongdae

Quartiere affollatissimo e la notte popolato soprattutto da giovani e universitari, i locali sono di media molto economici, ci sono sia grandi club commerciali che discoteche della scena musicale hip pop o underground. A rendere ancora più interessante quest’area è la presenza di tantissimi artisti musicali che si esibiscono in strada, tanto che spesso la serata si svolge più fuori che dentro ai locali (i mini market fanno i migliori affari a vendere birre!).

Itaewon

Tra gli expat di Seoul, Itaewon è sempre stato un luogo popolare per fare festa, ma per molti anni la zona ha sofferto di una reputazione molto negativa tra i coreani che lo consideravano un luogo di degrado più che di divertimento. Oggi, complice un restyling in chiave moderna e una mentalità locale più aperta, rimane la parte più trasandata della città (è evidente che riceva meno attenzioni in quanto a pulizia e gestione locale) ma comunque è ricca di molti bei locali che piacciono un po’ a tutti, coreani compresi. A Itaewon si dirigono solitamente ragazzi sopra i 25 fino ai 40 e qui è possibile trovare tantissime tipologie di ristoranti, anche internazionali, cocktail bar, club per expat e roof top bar. Se dobbiamo dire la verità il cibo in zona è generalmente caro e non particolarmente buono ma se cercate cucina internazionale troverete moltissime opzioni. C’è anche una zona di bar gay friendly, Homo Hill (non che negli altri locali di Seoul non vengano ben accolte le coppie non eterosessuali!). A noi come locali e club sono piaciuti l’All That Jazz (per gli amanti di questo genere musicale e della musica live) e anche il pub irlandese Shenanigans.

Haebangchon e Gyeongnidan

Questi sono due quartieri che di giorno appaiono molto tranquilli ma che la sera si popolano di molti giovani alla moda che escono a cenare o prendere un drink. Si tratta di due quartieri vicini tra loro che sono molto local e gradevoli, dove è difficile trovare turisti di passaggio ma che piacciono generalmente agli expat che vivono in centro città (inoltre questa è zona di ambasciate!). Vedrete molti degli stranieri residenti nella capitale soprattutto nei cocktail bar che si trovano nell’Haebangchon Market, un carinissimo centro di ritrovo serale perfetto per bere qualcosa di particolare o mangiare con gli amici. I prezzi qui sono spesso più alti che altrove, ma i locai sono carini e la qualità dei ristoranti è alta (spesso con proposte particolari e influenze internazionali). Se passate in zona consigliamo di bere un drink al Gil Bar Dak e poi assaggiare l’ottimo pollo di Haebangchondak (un ristorante che ci ha davvero fatto innamorare).

Sookmyung Women’s University

Attorno all’omonima università si trova un quartierino delizioso ricco di ristoranti aperti fino a tardi e di bei bar. Non è una zona famosa per i club ma più per le grigliate tra amici e i locali più dimessi. Non troverete turisti in zona ma mangerete divinamente e non spenderete tanto. I nostri posti preferiti qui sono Jodaepo BBQ e un cocktail/whisky bar chiamato 디거이즈디깅 che ci è piaciuto tantissimo per la splendida vista sui treni di passaggio.

Bukchangdong

Bukchangdong si trova vicinissimo alle famose vie turistiche di Myeongdong ma ha un’anima molto più autentica e decisamente interessante sia di giorno che la sera. In questa parte della città troverete un crocchio di vie tutte piene di ristoranti deliziosi e anche parecchi pub, bar e club per fare tardi. L’atmosfera è vivace e ci sono sia giovani che meno giovani, tutti hanno un solo scopo: mangiare e bere… tanto e bene! Difficile scegliere il ristorante migliore, a noi è piaciuto molto Pungnyeon Dakdoritang (che fa un ottimo stufato di pollo perfetto da gustare con la birra) e per terminare la serata in bellezza consigliamo una birra da Daily Beer.

Gangnam

Il quartiere più elegante della città non delude nemmeno la notte perché ospita i club di fascia alta più famosi di tutta Seul come l’Octagon (senza dubbio la discoteca più celebre di tutta la Corea del Sud) e l’Arena (un locale più nuovo, aperto nel 2014 ma che ha avuto un immediato successo). L’ingresso in questi luoghi è solitamente costoso (a partire da 25 euro) e in molte serate c’è una selezione importante all’ingresso (è necessario un abbigliamento curato ed elegante). Apgujeong e Cheongdam-dong sono due aree di Gangnam dove si trovano moltissimi locali ancora più esclusivi, molto frequentati da celebrità coreane e super ricchi.